Buono a sapersi

I prezzi sono da intendersi a persona al giorno o alla settimana, in mezza pensione (cena, pernottamento e prima colazione).

Tassa di soggiorno: avvisiamo che nel comune di Dobbiaco si applica una tassa di soggiorno di 2,40 € a persona a notte (a partire dai 14 anni, categoria 4 stelle). Tale importo verrà evidenziato e conteggiato separatamente.

Check-in: possibile dalle ore 15.00 (se accordato anche prima salvo disponibilità della camera)
Check-out: lasciare libere le camere entro le ore 10.30 (salvo disponibilità della camera anche oltre quest’orario – a pagamento)

Le offerte a forfait sono riferite alle camere doppie "Confort"; ai prezzi a forfait delle altre categorie si sommano le differenze di prezzo delle singole tipologie di camera. Tutte le offerte forfait possono essere prenotate solo nei periodi indicati e gli sconti non sono cumulabili.

Le settimane a forfait sono riferite ad un soggiorno di 7 giorni e normalmente sono prenotabili da sabato a sabato oppure da domenica a domenica.

Nel caso una sola persona occupi la camera doppia (doppio uso singola), applicheremo un supplemento per uso singola del 30%.

Fumatori: in quanto hotel del benessere e in conformità alle leggi italiane, vi preghiamo di comprendere che nelle camere dell'hotel e in tutte le aree comuni è vietato fumare. Tuttavia, stiamo progettando una piccola lounge per i fumatori.

Riduzione di € 10,00 sul prezzo nel caso di pernottamento con prima colazione (avvisando all'atto della prenotazione); le cene non consumate devono essere comunicate direttamente alla Reception e anche in questo caso verrà applicata una riduzione di € 10,00 se avvisato in tempo.

Accogliamo volentieri le vostre preferenze circa le tipologie di camere, ma non possiamo garantivi la prenotazione di determinati numeri di camere oppure di piano.

Cani sono benvenuti soltanto nella nostra dependance (appartamento). Prezzo giornaliero € 12,00 escluso il cibo; facciamo tuttavia presente che agli animali é vietato l'accesso alla sala da pranzo ed alla zona piscina, sauna e Cristal Beauty. Danni causati all'arredo o quant'altro vengono addebitati separatamente.

Annullamento: non è piacevole né per voi né per noi. Una cancellazione della prenotazione - causa Covid 19 (vale solamente per le persone che hanno prenotata la vacanza) - senza spese si può effettuare per iscritto fino a 7 giorni prima del giorno d'arrivo prenotato (la caparra confirmatoria non verrà restituita, ma potrà essere considerata per l'importo intero per un soggiorno entro 12 mesi dalla data di prenotazione, disponibilità e apertura stagionale permettendo).

Per un annullamento - dovuto indipendentemente dal Virus Covid 19  - invece, valgono le seguenti clausole:

- fino a 60 giorni primo dell'arrivo non ci sono costi di annullamento e viene restituita la caparra confirmatorio oppure considerata - se richiesto - per un soggiorno "futuro"
- tra i 60 e 30 giorni prima dell'arrivo dobbiamo conteggiare il 50 % del costo complessivo della vacanza (vedi prenotazione definitiva)
- tra i 30 e 15 giorni prima dell'arrvio dobbiamo conteggiare il 60 % del costo complessivo della vacaza (vedi prenotazione definitiva)
- fino a 15 giorni prima dell'arrivo dobbiaom conteggiare il 80 % del costo complessivo della vacanza (vedi prenotazione definitiva)
- Arrivo posticipato / partenza anticipatao: 80 % del costo giornaliero della vacanza (vedi prenotazione definitiva)
- non arrivo comunicato: 100 % dell'importo complessivo della vacanza (vedi prenotazione definitiva)

I vostro conto complessivo può esser pagato in contanti, con CartaSì, VISA, MasterCard o Pago Bancomat.
Assicurazione spese di annullamento Unione albergatori (HGV): Volete una polizza assicurativa per annullamento/interruzione del viaggio? In questo caso vi consigliamo l'assicurazione spese di annullamento Unione albergatori (HGV) (la polizza NON compre le conseguenze del "Covid 19").

Sono compresi anche ulteriori casi, come ad esempio il ritardo dell'arrivo al luogo di villeggiatura per cause non dipendenti da voi (es. guasto alla macchina).
Di più>>

Informazione obbligatoria ai sensi del Regolamento UE n. 524/2016 del Parlamento europeo e del Consiglio Piattaforma per la risoluzione delle controversie online dei consumatori (ODR) della Commissione europea: http://ec.europa.eu/consumers/odr/